Google+

sabato 1 gennaio 2011

Le giappine

Ho conosciuto un blog di un italiano in giappone che si chiama mondoalbino.wordpress.com dove ho trovato una definizione femminile data da un maschio adulto che mi mancava, la "giappina" (da giapponese).
E la giovane giapponese, di solito ma non sempre, al di sotto dei 25 anni, magari una di quelle che amano andare in giro vestite come delle finte scolarette di una scuola femminile, quindi con delle uniformi come la gonnellina blu scura sul ginocchio e la camicetta bianca immacolata.
Mi piace molto questa definizione perchè si intona bene ad ogni frase umoristica, basta dire "andare con una giappina" per stuzzicare il sorriso, far avanzare l immaginazione, un pò come la "passera" che io uso su questo blog....sembra uno stereotipo, un marchio standard, un logo industriale...."ma tu dove vai!....a giappine!?" e si adatta facilmente a fare una frase "fatta" per similitudine di una piu nota come ad esempio, "andare per funghi" = "andare a giappine", oppure con intenti erotici criminali umoristici, "pedofilo" = "giappinofilo" ovviamente!
Albino mi sembra un romantico che si perde sotto ogni gonna, un grande "peccatore" del sentimento...e poco altro! ogni italiano si immaginerà chissà quali cose potrebbe mai combinare il prode Albino leggendo i titoli di una serie di articoli come ad esempio "albino lo strappa mutande", magari si pensa ad un incorreggibile seduttore italo-giapponese specializzato in quella fauna di milioni di passere giapponesi insoddisfatte che alla sera aspettano mariti e fidanzati che non tornano dal lavoro, magari per andare da una prostituta in un bar ad ubriacarsi...una spece di vendicatore della passera altrui per propri vantaggi erotici, un cornificatore di professione, un agente segreto italiano affabile e gentile che tiene alta la "bandiera" patria!....
Poi si legge in un suo sogno quello che la sua immaginazione ha costruito qui e si trova questa frase incorniciata, che mi sembra l emblema di un animo romantico.....e decisamente incasinato vista la contraddizione contenuta in essa  :)

Ti amo, ma non ti amo.
Ho bisogno di te, ma posso vivere anche senza di te.
Voglio stare con te, ma non posso essere tua. Mi dispiace

Vabbè ogniuno ha le sue ragioni del cuore e notoriamente ci sono alcune persone che hanno una follia lucida come certi che prendono tre pastiglie di psicofarmaci a base di bromuro al giorno... (forse questo è un eccesso di jing a forza di invaghirsi di giappine e non solo? traduco...gli sarà andato il cervello in acqua!?). Stendo un velo impietoso con questo video di giappine D.O.C, si tratta del gruppo musicale AKB48.