Google+

mercoledì 5 gennaio 2011

Un esempio di concorrenza sleale di Sorgenia

Ieri c era un calunniatore di professione sul web, oggi per cambiare mi arriva una fregatura da parte dell azienda elettrica Sorgenia con una delle solite scocciature al telefono di varie aziende di ogni genere....cercherò di essere telegrafico: squilla il telefono al pomeriggio, rispondo, è una telefonista che parla a nome di Sorgenia che mi propone un offerta allettante di uno sconto del 10% ! senza specificare nulla a proposito se non che sarebbe cambiato il produttore elettrico ma sarebbe rimasto il distributore tale e quale, questo io ricordo,  io temporeggio, dico che andrò a controllare su internet ma niente da fare...lei si vede che è stata ben addestrata a portare avanti il discorso, mi dice "si fidi, stia tranquillo.... la telefonata è registrata!!" e mi dice lei a me i miei dati personali senza avermi mai visto e conosciuto, chiedendomi conferma di ogni dato prima ancora che io le dessi conferma di una qualsiasi mia intenzione contrattuale!
Per questa telefonista era un offerta certamente conveniente per me perchè io ci guadagnavo il 10% senza fare nulla, non avrei dovuto fare altro, solo decidere entro 10 giorni (dopo cosa non l ha detto) se volevo recedere dall offerta.
Bene dov è la concorrenza sleale verso le altre aziende e la mia fregatura? lo dico per punti:

1-offrire cose senza specificare il nome e il contenuto dell offerta o far leggere un prospetto informativo.
2-essere in possesso di dati personali dell utente prima ancora che questo diventi cliente, a questo proposito penso che si tratti di dati che sono stati acquistati in modo illegale da internet perchè i dati corrispondevano ai miei, NON a quelli di chi paga la bolletta, il quale ha pochissimi dati personali in rete.
Tengo a precisare che l appropiazione dei dati personali è un illegalità perchè esiste una legge apposita per la riservatezza, notoriamente è un reato.
3-la firma!.... dicendomi che non c era da far nulla, mi è stato fatto credere implicitamente che la firma del titolare dell utenza Enel non sia necessaria, quindi devo pensare che sia possibile attivare utenze Sorgenia o di altre socità senza nessuna sottoscrizione anche se stento a crederlo, ma in rete non mancano le testimonianze di attivazioni "coatte" da parte di altre aziende, vedi qui.

Ecco quello che può succedere se si appropiano dei nostri dati; fanno un bel contratto già stampato con ogni dato, poi telefonano facendo credere chissà quale risparmio....chiedono conferma di ogni dato ed eventualmente correggono il nome o l indirizzo....e dopo qualche giorno possiamo ritrovarci con un altro fornitore di luce/gas/telefono...... senza volerlo veramente.
Chi telefona di solito prende una percentuale per ogni contratto realizzato per cui è stimolato a raccontare balle e/o a non dire certe cose, cosi ci si trova in mano a delle gente con pochi scrupoli, addestrata a turlipinarci gentilmente con piacere.


Denuncerò il fatto all associazione di consumatori Altroconsumo, di cui sono socio e farò subito una mail alla Sorgea per chiedere spiegazioni in modo da cautelarmi da possibili variazioni da me non volute.