Google+

giovedì 28 aprile 2011

Influenzati e bidonati con Tamiflu

Volete un modo per gettare soldi ai farmacisti per prendervi una delle bidonate farmaceutiche che verrà ricordata nei secoli? altro che l acqua fresca dell omeopatia e di chissà quale intruglio! con il Tamiflu è la Scienza che parla!

Allora se volete ascoltare bene oltre a questa sintesi che pubblico, andate al link di Informasalus in basso e magari cercate il video di cui parla questo articolo.
Amplify’d from www.informasalus.it
tamiflu
Il caso Tamiflu, più di altri, mostra l’intreccio tra marketing, conflitti d’interesse e reticenze delle case farmaceutiche: farmaco dai limitati benefici e del quale poco si conoscono gli effetti collaterali, presentato invece come una panacea contro l’influenza. A svelarlo, la tv pubblica Svizzera Rsi, nel documentario “L’influenza degli affari”. L’inchiesta di Harry Häner e Serena Tinari ha svelato le tappe che hanno trasformato questo farmaco della Roche in un campione d’incassi (12 miliardi di franchi svizzeri in pochi anni): la bufala mediatica del rischio pandemia legato all’influenza suina; esperti che davano consulenze sia all’Organizzazione mondiale della sanità, sia alle case farmaceutiche; la letteratura scientifica addomesticata da Roche.
Alla base dell’inchiesta vi è la prima relazione scientifica sugli effetti del Tamiflu, accettata senza ulteriori verifiche: i dati su cui era basata provenivano da esperti apparentemente super partes, le cui ricerche erano in realtà finanziate proprio da Roche che infatti è la sola a detenere i dati completi delle ricerche.
Read more at www.informasalus.it