Google+

giovedì 9 giugno 2011

Radio Vaticana ti ammazza con discrezione

Da molto tempo è noto il problema di inquinamento elettromagnetico che questa radio, insieme a quella della marina militare, causa a un parte degli abitanti di Roma Nord, mi aspettavo che negli anni avessero risolto qualcosa ma da questo articolo di Informasalus che riporto in sintesi, poco o nulla sembra essere stato fatto.
Fate bene attenzione ai nomi delle località di Roma in cui esiste questo problema in modo da evitare di soggiornarci e di abitarci.
Mi ricordo di aver visto delle riprese televisive della trasmissione Report su Rai3 in cui si faceva sentire ai telespettatori Radio Vaticana che proveniva dai citofoni delle abitazioni situate in quelle zone, praticamente quei citofoni sintonizzano Radio Vaticana come se fossero delle radio e ininterrottamente trasmettono questa radio.

Per leggere l articolo completo seguite i link.
Amplify’d from www.informasalus.it


antenne radio vaticana
È tuttora vigente il problema dell'inquinamento da onde elettromagnetiche provenienti dalle antenne di Radio Vaticana e della Marina Militare installate nella zona di Roma Nord.

Sono state presentate il 7 giugno scorso alla Procura della Repubblica di Roma due nuove denunce e 9 cartelle cliniche (altre 11 sono state consegnate tempo fa) da parte del comitato Bambini senza onde. Il comitato  riunisce genitori e cittadini di Roma Nord che promuovono la lotta all'inquinamento di onde elettromagnetiche emesse dagli impianti della radio, sulla base della ricerca epidemiologica che ha evidenziato l'eccessiva incidenza di leucemia, linfomi e mielomi nelle zone di Cesano, Olgiata, La Cerquetta, La Storta, S.Maria di Galeria, Osteria Nuova, Anguillara, Campagnano e Formello.
Read more at www.informasalus.it