Google+

venerdì 24 febbraio 2012

Un animale femmina della Foxconn

Lei è un operaia della gigantesca azienda cinese Foxconn, nota nel mondo per gli operai che si suicidano e per la produzione dell iPhone, dell iPad e di altre cose progettate dalla Apple e non solo.
Nel filmato si vede un giornalista che gli mostra un iPad, lei non lo ha mai visto finito e non potrà mai permetterselo perchè guadagna meno di un dollaro l ora per 60 ore alla settimana, lavora in condizioni assai poco regolari in una noia mortale, si auto definisce "come un animale" e afferma di questa fabbrica: "usano gli uomini come animali".
Ecco quindi la testimonianza non di una ragazza, ma di quello che questa ragazza è diventata lavorando in questa azienda, un animale...solo ed esclusivamente un animale, un essere perfetto per la produzione di massa capitalistica, una scimmia che esegue i comandi abbastanza docilmente, una bestia da lavoro.
Come ho già scritto qui, il capitalista è una bestia esso/a stesso/a quindi non mi stupisco di ascoltare queste storie di sfruttamento estremo e metodico...semplicemente le bestie si trovano bene con i loro simili. Prima fanno in modo di condurre alla condizione di bestia un essere umano (se lo è quasi, lo perfezionano) ...e poi ci vivono e ci lucrano sopra con i loro cari amici simili a loro.
Ho scritto che io non mi stupisco, ma...vi stupite di questo, voi che leggete?