Google+

mercoledì 28 marzo 2012

Femidom il preservativo della passera



Il femidom è il preservativo per i genitali femminili (sia interni che esterni) o meglio... per la passera e questo video sopra vi illustra come questo va usato (la spiegazione inizia a 2,05 minuti dopo l inizio).
Per avere maggiori informazioni andate nel blog della sessuologa Chiara Simonelli qui.
Mi sembra di capire che questo femidom sia meglio del condom, credo che possa dare più versatilità di penetrazione rispetto al condom per questi motivi:
1-con il preservativo maschile l uomo può solo fare un rapporto vaginale oppure uno anale per mantenere la vagina al riparo dai batteri presenti nell ano. Se vuole fare entrambe le penetrazioni, dovrebbe fare prima la penetrazione vaginale con un preservativo e sempre dopo quella anale, oppure usare due preservativi per fare il percorso inverso.
Sempre per non introdurre nella vagina i batteri presenti nell ano, non dovrebbe mai usare un solo preservativo, alternando le due diverse penetrazioni, per capirci....prima nella vagina, poi nell ano, di nuovo nella vagina....e avanti di questo passo...
2-con il preservativo femminile l uomo non è obbligato a seguire il percorso vagina>ano, non deve preoccuparsi di usare un altro preservativo e non deve preoccuparsi di alternare le due diverse penetrazioni perchè il femidom da all uomo la possibilità di fare tutto ciò che gradisce alla sua compagna senza preoccupazioni o perdite di tempo, può iniziare e finire come crede....può alternare a volontà....può anche divertirsi ad inserire il femidom all interno della vagina della sua compagna visto che per introdurre questo preservativo è necessario inserire il dito dentro il preservativo e come si vede nel filmato, si inserisce poi questo dito fino in fondo alla vagina per ancorare la parte anteriore del preservativo di fronte alla bocca dell utero, secondo me può essere un gioco erotico molto affettuoso ;)
3-grazie al femidom la donna può praticare una fellatio in qualsiasi momento del rapporto senza nessuna reticenza o imbarazzo, perchè il pene, non "indossando" nulla, è sempre naturalmente disponibile a questa pratica erotica.

Gli svantaggi del femidom mi pare che siano facilmente evitabili. Questo copre anche la parte esterna della passera, quindi le difficoltà possono essere due:
1-molte donne amano titillarsi il clitoride durante il coito e potrebbero trovare d impaccio a toccarsi, però questo è fatto di una materiale simile al lattice, quindi non dovrebbe limitare il piacere della manovra, in ogni caso l anello esterno del femidom può sempre essere spostato facilmente e senza sforzo dalle dita della donna, facendole scivolare sotto l anello.
2-può capitare un cunnilingus da parte dell uomo sul clitoride tra una penetrazione e l altra....(cosa non fanno gli uomini per la passera!), il bordo esterno del femidom impedisce questo, ma penso che basti piegare in due questo anello e inserirlo momentaneamente appena sotto il bordo interno della vagina...."se pò ffà!!"...direbbe un romano con un alzata di spalle!
3-ovviamente non è consigliabile usarlo in rapporti occasionali in associazione alla penetrazione anale perchè in questo caso c è il rischio di beccarsi l AIDS e non solo ;)

Ottimo questo femidom! il preservativo nato per le donne che è molto utile per gli uomini! :)