Google+

lunedì 21 maggio 2012

La UEFA a Dnepropetrovsk e le FEMEN

Le FEMEN attaccano nuovamente il simbolo dei campionati europei che si stanno per svolgere in Ucraina, la coppa UEFA! La "tigre" delle FEMEN ucraine Inna Shevchenko e una AEL FEMEN francese di nome Emma (un pò "stagionata" ma simpatica), oggi hanno eluso i controlli di sicurezza nella città chiamata Dnepropetrovsk con un trucco degno di menti raffinatissime!....hanno tinto i capelli di Inna per non esssere riconosciute!
Nessuno, proprio nessuno dei servizi di sicurezza ucraini si è aspettato una mossa simile! Loro si aspettavano delle cattivissime FEMEN bionde, anche i loro cani si aspettavano di vedere delle bionde....invece come potrete vedere nel loro articolo completo qui, Inna è diventata castana nel loro nuovo ufficio a Kiev. Così la coppa UEFA è stata agguantata e buttata a terra per la seconda volta  da questo gruppo femminista.
Questo è stato il primo attacco a Kiev.



Nel video sotto di Kitty Green è anche possibile vedere l addestramento che le FEMEN hanno fatto prima di eseguire l azione.



FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest