Google+

sabato 11 agosto 2012

Liberata dal carcere la FEMEN Yana Zhdanova

Ieri la FEMEN Yana Zhdanova è stata liberata dal carcere di Kiev dopo 15 giorni di detenzione in una cella di isolamento usata normalmente per i criminali più pericolosi, per l azione di protesta contro il patriarca russo Kirill.
L artista Oksana Shachko, pittrice di icone religiose e amica di Yana, le ha dedicato un icona con Yana in versione santa immacolata. Nell icona si nota un aureola con tre lettere in carattere cirillico il cui significato è per me totalmente ignoto, prego chiunque sapesse il significato di queste lettere di scrivermelo nel commento sotto ;)
Tre delle sue amiche appartenenti alle FEMEN hanno accolto Yana fuori dal carcere con questa icona.
Qui trovate il loro articolo tradotto in italiano con tutte le foto.


Nell immagine sotto c è Yana con la maglietta Rossa, Oksana alla sua destra e Sasha alla sua sinistra.


FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest