Google+

venerdì 22 febbraio 2013

La meravigliosa strega Eugenia Krayzman delle FEMEN


Le diaboliche +FEMEN hanno pensato bene di utilizzare l iconografia fantastica delle streghe con la loro compagna Eugenia Krayzman e le due parole inglesi witch e bitch per rappresentare se stesse come il terrore dei loro oppositori.
Tutti immaginano le streghe come donne vecchissime con un naso acquilino, uno sguardo cattivo, vestite di nero, con un cappello a punta e una scopa con cui volano.
Eugenia non rappresenta quella immagine di strega, prima di tutto perchè come si vede è una ragazza giovane e bella, ha un naso molto particolare che però non è brutto. La strega FEMEN di questa foto è tale per la sua espressione corporea perchè ha il busto e le braccia protese in avanti, le dita delle mani dotate di unghie lunghe (le mie sono più lunghe) che cercano di afferrare una preda, un nemico da colpire....e degli occhi truccati in modo da essere inquietanti e terrificanti.
Insomma la strega Eugenia di questa immagine utilizza principalmente la bellezza e l aggressività, che poi sono le caratteristiche dello stile FEMEN e un trucco spaventevole.

La scelta di Eugenia, in questo caso, secondo me è giusta perchè lei ha un viso androgino, che si presta bene a trasformarsi, a mutare (non mi stupirei di vederla anche in abiti maschili). Ma lei senza quel atteggiamento e quel trucco è un angelo, non una strega!
A questo proposito avevo già scritto un articolo dedicato alla sua androginia, questo.


FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest