Google+

lunedì 22 aprile 2013

Hijab VS FEMEN

Ieri è stato pubblicato il video che vedete sotto, si tratta apparentemente di una protesta delle donne musulmane contro chi non vuole l Islam e le usanze di vestizione islamica, ma nel filmato si capisce chiaramente che si tratta di un attacco mirato alle +FEMEN più che una protesta gioiosa come il fimato vorrebbe lasciare intendere. Infatti nei cartelli che le ragazze espongono si parla chiaramente contro le FEMEN e contro il nudo femminile che secondo loro degraderebbe la donna, poi in alcune immagini dove si vedono le ragazze con il copricapo chiamato Hijab si nota chiaramente che sono state scattate in luoghi identici nei quali le FEMEN hanno manifestato seminude, questo è stato fatto per contrapporsi all immagine che le FEMEN hanno dato nel corso della recente protesta per la liberazione della tunisina Amina Tyler.

Da questo video fintamente pacifico, molto ben realizzato e immagino anche molto ben pagato.....  si può capire l importanza dell influenza mediatica dell azione di protesta per Amina in tutto il nord Africa, la notorietà di questa protesta sta dando molto fastidio a chi ha il potere in Tunisia e nei paesi musulmani.
Questi sono dei bugiardi, niente altro che dei bugiardi fanatici dell Islam che tentano di far credere alle ragazze musulmane che le FEMEN degradano la loro immagine e sono contro quel tipo di copricapo tradizionale, cosa non vera perchè lo Hijab non copre totalmente o quasi totalmente il viso, è semplicemente un foulard di seta che copre i capelli e il collo, quindi non è possibile che questo venga considerato come un oppressione contro la donna.
Solo una persona in mala fede potrebbe inventarsi un filmato come questo per mettere in cattiva luce le FEMEN e prendersi gioco dell ignoranza mediatica di molte donne musulmane.
Fanatici, calunniatori e mistificatori, ecco chi sono secondo me questi gioiosi artefici di questo video pro Islam! Calci in culo a loro e a chi li finanzia!



Aggiungo il video della recente intervista ad Aliaa Magda Elmahdy



FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest