Google+

domenica 7 dicembre 2014

Sostegno alla FEMEN Josephine Witt

La +FEMEN tedesca Josephine Witt sta affrontando un processo di appello dopo che era stata condannata ad una multa di 1200 euro per la sua manifestazione anticlericale a Colonia.
Le FEMEN hanno dato il via ad un iniziativa molto significativa per sostenerla in questo processo, un appello a tutte le ragazze a inviare una foto a petto nudo con la scritta "Io sono Dio". Questa era la scritta che Josephine aveva sull altare del duomo di Colonia in quella manifestazione.
Invito a leggere questo articolo che avevo scritto per quell occasione, in cui spiego perchè secondo me è importante quella scritta.
Per leggere il loro articolo su questa iniziativa con tutte le foto, andate qui.

Nella foto sotto c è la stessa Josephine e la meravigliosa Yana Zhdanova (secondo me Yana si merita ampiamente quella scritta!)





FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest