Google+

sabato 14 marzo 2015

Le cazzate di Wired sull omeopatia

Ho notato in questi giorni che su vari giornali in rete si sta riaffacciando una tempesta di cazzate sull omeopatia, una sagra di stupidità ricorrente che ben conosco e che quindi non mi stupisce, è il gioco della disinformazione mirata, di solito funziona in questo modo...."sbatti il mostro in prima pagina" come si dice in gergo giornalistico, ovvero, basta trovare un fatto sensazionale come la morte di un bambino curato da un sedicente omeopata, da un naturopata non medico chirurgo, un iridologo che da rimedi omeopatici.....quella gentaglia li insomma! Basta quello per costruirci sopra un articolo che diffama tutta l omeopatia, gli omeopati unicisti che hanno studiato seriamente Hahnemann e per mettere in ridicolo chi a loro si affida! E se quello non basta basta aggiungerci un bello studio sull inefficacia dei rimedi omeopatici, uno tra i tanti che generosamente la medicina materialista (che contrasta da sempre l omeopatia) sforna.
Ora che la primavera si sta affacciando, evidentemente serve un surplus di cazzate aggiuntive per tranquillizzare quei poveretti che soffrono di allergia ai pollini, alle prese con il loro naso gocciolante e quindi la più nota rivista americana in rete Wired, in edizione italiana, ha deciso di superarsi!
I mostri sembra che non siano più sufficenti, gli studi fasulli vanno letti un minimo ed il lettore on line non ha che pochi secondi per concentrarsi su un "pezzo".....e allora che fare!?
Raccontare una cazzatona bella grossa in un breve video dall apparenza scientifica, una cosa campata in aria che nessun omeopata ha mai detto, una di quelle leggende piacevoli a sentirsi su internet, ecco la soluzione!

Se non mi credete guardate il video sotto al minuto 1,45, dove lo pseudo informatore scientifico Andrea Gentile afferma che gli omeopati credono che scuotendo un rimedio liquido per 10, 20, 50 volte, durante la sua preparazione, l acqua (il risultato della diluizione secondo Gentile) si trasformerebbe da semplice acqua a medicina..."l efficacia del contenuto si sprigionerebbe come una forza!"....questo è il segreto!!! :)
Si tratta di una fantasticheria grande come la loro scienza idiota, infatti nella preparazione dei rimedi omeopatici è prevista una diluizione e una succussione (o dinamizzazione) per un numero di volte ben preciso durante la loro preparazione (per legge i rimedi omeopatici saranno tutti "farmaci", vedi qui la polemica sulla nuova normativa).
Lo scuotimentito di cui parla questo Gentile non può nemmeno essere equivocato con il normale scuotimento di 5-10 volte che il paziente di solito fa a casa assumendo il rimedio (non tutti lo fanno e non tutti gli omeopati dicono di farlo!).
Trattasi di cazzate solo ed esclusivamente cazzate o se volete, disinformazione fatta male, a vantaggio di chi vi deve vendere i soliti farmaci contro le allergie, contro questo o contro quello, dell allopatia.