Google+

giovedì 29 ottobre 2015

Le mistificazioni dell omeopatia di Medbunker 3

 Il mio "cliente" preferito, il ginecologo Salvo di Grazia, è tornato a produrre la sua abituale e ricorrente disinformazione sull omeopatia, proprio in questi giorni di spam continuo contro l omeopatia e in favore dei vaccini su tutti i social con tanto di raccolte di firme; una per reclamare contro il ministro della salute che ha osato scrivere una prefazione in un libro di omeopatia e una a favore dei vaccini in preoccupante calo da anni. Deve aver pensato che è bene sfruttare l occasione per continuare a cercare di disinformare in modo decisivo su questa medicina....e vedrete che ce la mette proprio tutta! Un tipo tenace, non lo si può negare! E quindi un ottimo "cliente" per me! ;)
Tanto lui dice e ridice balle con ogni esternazione possibile, tanto io voglio essere puntiglioso nel fare notare le balle più importanti, senza dilungarmi in nulla di particolare. Non servirebbe a nulla ridire cose già dette negli articoli precedenti su di lui e sull omeopatia o aggiungere molto altro su chi dimostra di essere come minimo un pasticcione e come massimo un calunniatore!

L articolo nel suo blog Medbunker qui in oggetto è "Credere all omeopatia: solo colpa del paziente?"
Queste sotto sono le "perle di saggezza" peggiori che ho notato:

"Qualche settimana fa però, abbiamo assistito ad un grave episodio di informazione per niente corretta. Quella andata in onda (cercate la puntata del 18 settembre 2015) su "Medicina33"...............Un brutto episodio, molto brutto."

Si lamenta che in quel servizio RAI non c era un contraddittorio! Chiunque può vedere che quello non è un servizio su una "gara" tra omeopatia e allopatia ma un semplice servizio illustrativo centrato sull attività "omeopatica" dell ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma e che il medico intervistato non è certo un vero omeopata unicista ma uno che integra in modo abituale le due differenti medicine, affermando addirittura che i farmaci chimici sono più potenti in patologie come la polmonite! Nessun vero omeopata unicista farebbe o direbbe una cosa simile!
E semplicemente ridicolo pensare male di un servizio su un suo collega allopata che non fa altro che "integrare" l allopatia con l omeopatia! Se fosse stato un vero omeopata che avrebbe scritto!? Vuole una commissione di censura in RAI per escludere o controbattere ogni affermazione al di fuori della SUA scienza in ogni trasmissione di medicina fatta e diretta da "informatori scientifici"!?
Ma si! Che bello sarebbe! In ogni servizio di queste trasmissioni "scientifiche" su qualsiasi medicina non gradita al dogma scientista, a cui appartiene lui e altri come lui, ci sarebbe un medico allopata con il ditino alzato a dire che queste non sono affermazioni comprovate dalla scienza ufficiale! Educativo! Firmiamo tutti una bella petizione pubblica dai!!!! Correggiamo tutte le affermazioni mediche "alternative" in TV in questo modo! O magari facciamole sparire del tutto che è meglio!.....ma poi...come si dice in questi casi..."chi controlla i controllori!?" Chi mi assicura che questi garanti siano veramente i portatori della verità!? Chi mi assicura che i garanti non facciano i loro interessi (come nel suo caso) più che i miei!?

"ho ingurgitato 2 interi flaconi di "belladonna" 4CH (un rimedio omeopatico usato spesso per l'insonnia ma anche come "antiansia"),....... Non ho "mangiato" un solo granulo ma ben 80, per mostrarne l'innocuità......"

Ecco l invenzione e la pura falsità!
Come ho scritto nel precedente articolo e come si capisce dal suo Tweet che ho incorporato nello stesso articolo, lui NON ha ingerito 2 tubetti di rimedio ma 1 solo per un totale di SOLI 80 granuli! (vedete la spiegazione dettagliata nell aggiornamento sotto) Ora si inventa pure che Belladonna è anche antiansia! Bene, oltre a non parlare dell esistenza delle sperimentazioni dei rimedi omeopatici, in cui si trovano tutti i riferimenti per ogni rimedio....ora si mette pure a inventarsi cose inesistenti! Solo inventando da sè o per sentito dire, può fare affermazioni simili! E la solita storia dell allopata che scambia l omeopatia con la sua allopatia...ma molto più stupida! Praticamente una di quelle cazzate a voce alta che si sentono nei bar! :)

"Non che avessi dubbi in proposito ma questi esperimenti chiariscono come l'idea che un prodotto omeopatico sia fatto di normale e puro zucchero"

Questo sarebbe il suo metodo scientifico inoppugnabile!?...certo che si! Per accalappiare i creduloni certamente lo è! Ovviamente senza tenere conto che se il soggetto non è malato e/o non è simile al rimedio...è normale che non gli faccia nulla! (come ho già scritto, non è un metodo oggettivo e controllato e non è il primo a fare una cosa simile)

Arriva anche alla calunnia contro il dott Dario Spinedi, scrivendo senza nominarlo, in modo vile.

"basti vedere il servizio della TV svizzera nel quale un medico che gestisce un centro di omeopatia, dice tranquillamente di trattare persone con tumori maligni ed ha la faccia tosta di sostenerne la guarigione, salvo poi scoprire (ma lui non lo aveva detto) che queste persone avevano seguito tutte le cure tradizionali in ospedale e solo dopo avevano aggiunto l'omeopatia."

Calunniatore e vigliacco! Chiunque ha visto la trasmissione svizzera, ha ascoltato l oncologo dott Cavalli che diceva, a proposito del caso presentato da Spinedi, che secondo lui la guarigione era avvenuta per le cure allopatiche chemioterapiche, non certo grazie all omeopatia, come in altri casi conosciuti da lui! Quindi non è assolutamente vero che il dott Spinedi ha nascosto nulla del genere! Anzi! Lui e la giornalista Paola Leoni, all inizio dell intervista nel suo ufficio, hanno subito chiarito che nel reparto di omeopatia che lui dirige ci sono persone con gravi problemi derivanti dalle precedenti cure chemioterapiche, mi ricordo in particolare del "vomito" tra i sintomi che lui indicava in questi pazienti! (come sopra, leggete l articolo precedente)

Dopo questo vomito, credo che non ci sia altro da aggiungere per ora....

Aggiornamento del 30/10/2015:
Ecco l immagine che di Grazia mette nel suo articolo per far vedere il suo atto "eroico". Come si vede nella didascalia, specifica bene la quantità che secondo lui c è nei due flaconi interi, si riferisce ai due tubetti della svizzera Schmidt Nagel (che hanno lo stesso contenuto dei tubetti della Boiron) mostrati nel filmato della trasmissione "Patti chiari", che avrebbe trangugiato!

(cliccate sull immagine per ingrandire)


Meraviglioso! Falsifica spudoratamente senza timore di essere smentito da nessuno, quando in quella trasmissione Paola Leone ha parlato molto chiaramente di 160 granuli ingeriti! Non ci credete? Ecco allora due dei miei tubetti Boiron, entrambi con 80 granuli ognuno e con diluizioni differenti.

(cliccate sulle immagini per ingrandire)



Come tutti i farmacisti italiani sanno, questi tubetti sono i più noti nella vendita di omeopatici unitari, contengono 80 granuli, 4 grammi per ogni tubetto.
Per di Grazia invece, sembrerebbe che dentro un tubetto di granuli Boiron ci siano solo 40 granuli, 2 grammi!....Come mai questa stranezza!? Quale interesse ha nel falsificare un dato così evidente, non solo ai farmacisti, ma anche a milioni di italiani che acquistano questi tubetti!?

Per capirlo inizio con il fermo immagine dei due tubetti di Belladonna 4CH presentati in primo piano, dopo l uso "eroico".

(clicca sull immagine per ingrandire)


Questo fotogramma al minuto 7,52 è stato visto in TV il 2 ottobre e dopo la mezzanotte era disponibile anche sul web nel sito della RSI. La giornalista Paola Leoni, che tiene in mano i tubetti, dice chiaramente che sono stati ingeriti 160 granuli che corrispondono a 8 grammi di prodotto.
Ma il pomeriggio del 3 ottobre, di Grazia pubblica su Twitter questo tweet


Dopo nemmeno 24 ore, i granuli si erano dimezzati! Io mi ero accorto del suo tweet e quindi avevo provveduto a sbugiardarlo nel mio articolo del 4 ottobre, in quell articolo avevo pensato che nel tweet si riferisse a un solo tubetto, ero convinto che avesse ingoiato un solo tubetto anzichè due come è logico pensare! Invece, nell suo articolo del 27 ottobre, di cui sto scrivendo, i tubetti sono 2 come nel video...ma i granuli dichiarati sono 80 come nel tweet! Magia! Evento soprannaturale....oppure si è semplicemente accorto di quello che io scrivevo il 4 ottobre con il suo tweet incollato nel mio articolo!?
Mi sembra chiaro che lui si è reso conto di essersi tradito con quel tweet dichiarando quello che realmente aveva ingerito e non quello che viene detto nel video! E quindi ora, per salvare "la faccia", non può più dire quello che realmente contengono 2 tubetti di rimedio omeopatico unitario della Boiron!
Continuerà comicamente a ripetere come un idiota che 2 di quei tubetti contengono 80 granuli, come se non li avesse mai presi in mano!
Questa assurdità è nata dopo che lui ha visto il suo tweet nel mio blog, non vedo altri motivi...non riesco pensare che nella sua mente un singolo tubetto Boiron contenga 40 granuli! Del resto lui sa che io osservo anche i suoi tweet....lo sa così bene da avermi bloccato su Twitter, pensate un pò!

Ecco l immagine che prova il blocco che lui mi ha imposto.

(clicca sull immagine per ingrandire)


Ma su Twitter non è possibile bloccare qualcuno integralmente, è un blocco che non impedisce la visione e la pubblicazione dei suoi tweet in qualsiasi sito, perchè inizia a bloccare dopo il processo di login, non prima!

Se quindi, dopo aver letto questo mio articolo, aveste l occasione di incontrarlo personalmente, magari in una conferenza in cui è invitato come ospite illustre...provate a chiedergli quanti granuli/grammi contiene uno di quei tubetti che lui ha eroicamente ingurgitato! Provate! :)

Aggiornamento del 1/11/2015:
Ecco un tweet di un giornalista della redazione della trasmissione Patti chiari che ha prodotto il video in questione, Riccardo Fanciola.
Potete vedere cosa pensa dell omeopatia e chi è il "guru" che lo informa, senza ombra di dubbio.
Questo ovviamente non prova che ci siano state delle faziosità durante la preparazione e la realizzazione del video da parte sua e dei suoi colleghi...ma una qualche domanda, secondo me, sarebbe meglio farsela! Ad esempio; sull impostazione della trasmissione con al centro il contenuto dei rimedi, sulle analisi fatte fare all istituto di Garattini e sul filmato sensazionalistico fatto da di Grazia e la Leoni! ;) 



Questa sera alle 20,30 risponde a Mattia Fonsato nei commenti dell articolo di cui sto scrivendo, dicendo:

"Molti prodotti omeopatici però partono da sostanze tossiche (mercurio, atropina, veleni...) e quindi non sono venduti in "grammi" ma in diluizioni, io per esempio ho assunto 80 globuli (due flaconi) di "belladonna 4CH" "

Come dovevasi dimostrare, ripete la stessa balla, nessuno dei suoi fan osa contraddirlo e tutto fila liscio....da domani nelle farmacie ci saranno i tubi Boiron con 40 granuli! (si dice granuli e non globuli, infatti NON si tratta di monodosi ma di rimedi da usare con un tappo dosatore)
Il fatto che siano venduti in diluizioni e non in grammi, perchè alcuni sono tossici, è una sua fantasia che gli lascio volentieri pensare insieme a tante altre invenzioni/fantasie/balle/cazzate....che lui e altri allopati "somari" come lui producono quando parlano di omeopatia con l attenzione della massa, da sempre "somara"!

Aggiornamento del 3/11/2015:
Inserisco il libro del dott Dario Spinedi "L omeopatia in oncologia"