Google+

lunedì 17 gennaio 2011

Una bella Nabiha Akkari


In occasione del film "Una bella giornata" di Checco Zalone, ho trovato questa bella immagine dove si vede lo stesso Zalone con Nabiha Akkari (nata in Tunisia nel 1985) che interpreta la parte di Farah in questo film.
Nabiha oltre a fare l attrice suona in un complesso rock chiamato gli Hulawhy e risiede in Francia.
Quello che mi piace di questa immagine è che l unica bellezza che posso notare, non può essere altro che la sua perchè da questa situazione fotografica lei mi appare esaltata in bellezza grazie al confronto estetico con il comico, infatti se al suo fianco ci fosse stato un attore che si può definire bello come certi noti...allora avrei potuto pensare in modo distaccato "ecco una bella coppia"...(nonostante io non riesca a vedere la bellezza in un uomo, a meno che questo abbia alcuni tratti femminili nel volto o nella voce), mentre con Zalone sto "tranquillo", cioè non mi può passare per il cervello un idea simile o meglio uno stereotipo simile, perchè il volto e il corpo di questo straordinario comico tutto fanno esprimere ai miei occhi, tranne la bellezza, la grazia e la sensualità, con lui mi posso sbellicare dalle risate ma vedendolo a confronto di questa attrice mi sembra di vedere un impiegato del catasto come lo si immagina, cioè con la pancetta e lo stomaco dilatato, pochi capelli in testa, espressione neutra in tutti i sensi che sembra una statua, insomma un "disastro" estetico. Grazie a Zalone, Nobiha Akkari in questa foto mi sembra una specie di Dea stupenda, un affascinantissima e attraentissima nord africana e quindi sono piu contento, tanto contento che se scoprissi qualche donna attratta fisicamente da lui, potrei farla ricoverare in un reparto psichiatrico pur di non mettere in dubbio, anche solo minimamente, una bellezza cosi pura e limpida nella mia mente.