martedì 2 novembre 2021

La mente, mente!...

 

La mente, mente! 

Si illude, chi crede a quello che ha in testa!



sabato 15 maggio 2021

Esiste Babbo Natale!? Esiste...

 

Esiste Babbo Natale!? Esiste "Dio" con la D maiuscola!? Esiste "il potere"!? Esiste "il mercato"!? Esiste "la scienza"!? Esiste "l arte"!?
In cosa credi?


mercoledì 13 gennaio 2021

Come fare domanda di invalidità civile sul sito INPS

Questa è una guida super sintetica a prova di "pensionate di Voghera" che hanno già accesso al sito INPS tramite i 4 metodi messi a disposizione nella pagina di accesso MyINPS, per farsi la propria domanda di invalidità a casa propria senza andare a riverire e pagare nessuno. Qui troverete le indicazioni di base per orientarsi sul sito e i suggerimenti derivati dalla mia esperienza sul campo, per altre informazioni più dettagliate dovrete andare su un motore di ricerca con "domanda di invalidità civile" o simili, oppure direttamente nel sito INPS. 

Prima di tutto è necessario abilitare il proprio PIN dato dall INPS, come PIN dispositivo, senza questa premessa non è possibile fare nessuna richiesta. 
E semplice, ma non immediato. Fate l accesso alla pagina MyIMPS del sito, subito dopo l accesso vedete il vostro nome in alto a destra, cliccate sopra, appaiono 3 voci, cliccate su PROFILO, poi una volta nella pagina del vostro profilo controllate che ci sia scritto questo, vicino alla foto del profilo:


Sei autenticato con PIN Dispositivo

Se manca questa scritta, potrete notare di fianco all indicazione del PIN un link per abilitare il PIN come PIN dispositivo, cliccateci sopra e seguite le istruzioni molto semplici che trovate.
In pratica si tratta di scaricare il PDF di richiesta in cui dovrete mettere la firma e la data per poi inviarlo insieme a un documento di identità fronte/retro, tramite scanner, nel sito stesso seguendo le istruzioni. Attenzione a usare foto e foglio di richiesta SOLO in bianco e nero, non oltre i 200 dpi di qualità di immagine e non oltre 1 MB ognuno. 
Lo so che è una rottura di scatole, ma una volta fatto....è per sempre!

Una volta fatto questo, il giorno dopo se siete fortunati, avrete una comunicazione dall INPS che il vostro PIN è ora dispositivo. 
Facendo l accesso con il PIN siete subito abilitati a fare la vostra domanda di invalidità, se accedete in un altro modo è possibile che vi venga chiesto il PIN prima di fare la richiesta, io ho provato ad accedere solo con il codice fiscale e il PIN per il momento, quindi non posso saperlo.

A questo punto dovrete arrivare in questa pagina (clicca sopra per ingrandire)

INPS Invalidità civile


Dove si trova questa pagina!? Io l ho trovata qui https://serviziweb2.inps.it/INVCIV
Altrimenti la trovate partendo dalla pagina "Prestazioni e servizi" alla voce "Invalidità civile - Invio domanda di riconoscimento dei requisiti sanitari da cittadino"
Dove si trova il link "Prestazioni e servizi"!? Facile, trovate il link in alto a destra nella Home, cliccate sopra e poi cliccate su "Servizi".
In questa pagina si nota la suddivisione in due parti, molto semplice, di tutto quello che si può fare.
A sinistra ci sono i link che portano nelle pagine in cui si svolge il servizio, a destra la spiegazione per ogni link, una pagina spartana ma efficace per una persona non abilissima....
Per fare domanda bisogna cliccare su "Acquisizione richiesta" per arrivare in questa pagina sotto.

INPS Invalidità civile

E tutto qui, tutto quello che occorre per fare domanda per la prima volta, oppure per rifarla per un aggravamento delle condizioni di salute, è qui nelle varie schede da sinistra a destra.
Faccio notare la prima scheda "Il richiedente" che è molto semplice, basta compilare con i propri dati che mancano o di una altra persona in una sezione apposita, se si vuole dare i recapiti telefonici ed email di un altra persona e se siete italiani non dovete modificare nulla della nazionalità. già impostata
La scheda "Accertamento" è la più importante perchè li viene definito il tipo di domanda che si vuole e in che modo la si vuole, non è complicata ma ci sono termini un pò difficili da comprendere per chi non è dentro a queste cose....cercherò di spiegarlo.

E necessario usare il certificato medico compilato dal medico curante che ha un numero di certificato da inserire in questa scheda e in cui il medico ha potuto inserire varie voci, non solo l invalidità o solo l invalidità.
C è anche l invalidità dedicata ai sordi, quella per i ciechi, quella "misteriosa" per l Handicap che non si capisce bene a cosa si riferisca se non si è esperti di legge. Quindi è necessario prima di tutto selezionare quello che il medico ha scritto nel suo certificato per il quale abbiamo sborsato non pochi soldi e poi occorre selezionare alcune caselle per dire che:

Chiede la corresponsione dei benefici erogati dall'INPS correlati allo stato di invalidità civile/cecità/sordità riconosciuto.
Questo vuol dire in pratica che volete essere pagati dall INPS per queste cose elencate. Non è chiaro però se il termine "riconosciuto" sia da intendersi al presente o al futuro prossimo come dovrebbe essere. Infatti perchè si dovrebbe chiedere qui un beneficio che già si ha!?? 
Questo come il termine "corresponsione" che sembra suggerire un associazione di benefici, confonde solo, non serve a far comprendere a una "pensionata di Voghera" o a qualcuno con un pò di buon senso.

Segnala che una o più infermità, per le quali si chiede il riconoscimento dello stato invalidante, sono state riconosciute
dipendenti da causa di guerra, di lavoro o di servizio oppure danno luogo a benefici previsti per la cecità o per la sordità o all'assegno per l'assistenza personale e continuativa di cui all'art. 5 della Legge 222/1984. In tal caso in occasione
della visita andrà esibita alla Commissione di valutazione la relativa documentazione aggiornata.
Se si vuole l assegno di "accompagnamento" bisogna barrare questa casella, anche se non si è mai combattuto in guerra, non si è mai avuto danni nel lavoro o nel servizo e non si è ciechi o sordi.

Se la causa dell invalidità è di qualcuno in particolare (se non avete prove lasciate perdere...)

E minorato psichico se oltre all invalidità fisica non è più in grado di ragionare normalmente

Le altre schede sono molto intuibili oppure sono la conseguenza di queste due schede, ci sono inoltre delle spiegazioni molto chiare su come procedere in testa alla scheda per indicarvi i dati indispensabili da inserire e se dopo aver registrato con il pulsante SALVA in basso alla scheda, l operazione è riuscita correttamente.
C è anche una scheda dedicata alle associazioni degli invalidi se appartenete ad una di queste, che io ho lasciato intatta.
Insomma, è più facile di quanto si pensi, ma attenzione alla scheda "Accertamento" perchè ha questi termini, come vedete non molto comprensivi.

Nella prima pagina in alto è anche possibile modificare in parte la domanda per alcune ore se dopo l invio vi siete accorti di qualche errore con "Modifica richiesta" e verificare lo stato della domanda con "Valutazione richieste"

mercoledì 30 dicembre 2020

La verità nascosta - Intervista a Loretta Bolgan


La dottoressa Bolgan è stata di recente intervistata anche da Gheri Guido qui.

I fanatici che vogliono obbligare il mondo a vaccinarsi, possono andare al minuto 53

sabato 26 dicembre 2020

L' Ivermectina per curare il temutissimo Covid-19

Grazie al Dr Divago, oggi sono venuto a conoscenza dell esistenza di un gruppo di medici americani di elevatissimo spessore scientifico che studia il temutissimo Covid-19 e dell ivermectina, si tratta del video che ripubblico qui sotto. In questo video il dott Pierre Kory, davanti alla commissione del Senato per la sicurezza interna e gli affari governativi, ha tenuto un'audizione su "Trattamento ambulatoriale precoce: una parte essenziale di una soluzione al COVID-19"....come dice la pagina che origina questa importante notizia.


Il DR Divago traduce e commenta le parole di questo medico, facendo notare che si tratta di una notizia non diffusa in Italia, quindi nascosta a tutti o quasi. Alla faccia di quelli che le notizie non vanno a cercarsele perché si accontentano di bersi quelle ufficiali, gradite dalla politica.
Oltre a questo ho voluto approfondire, trovando una pagina che descrive questa medicina in modo veramente molto sintetico e chiaro, questa che consiglio.
Allora..io so da tempo che questo tipo di infezione viene curata senza drammi, cioè in modo efficace, da tanti medici omeopatici unicisti anche se molto in sordina, spesso al telefono o con teleconferenza.Tutti sanno che in pochi giorni, con delle trasfusioni di plasma, è stata guarita in Italia dall dott De Donno e che poi  sono state fatte sparire in modo "burocratico"....Poi c è l ozono con autoemotrasfusione, non autorizzato nel trattamento domiciliare come sarebbe opportuno per la sua efficacia (vedi questa circolare del ministero della salute).
Insomma, non ci vuole molto a capire che i soliti noti e chi li manovra dietro il teatro democratico, ci hanno voluto fregare già da tempo e che ci stanno riuscendo molto bene. 
Per parte mia, con la conoscenza della medicina omeopatica che conosco e uso personalmente da decenni e vedendo gli effetti collaterali che è in grado di procurare anche questa "miracolosa" ivermectina (come tutti i farmaci allopatici), direi che io non mi ci butterei a pesce se fosse disponibile in ogni farmacia e ospedale....ringrazio tanto che questa esista e anche questo youtuber molto attento e bravo a comunicare...ma ripeto, io non mi ci butterei, anche perchè dove la troverei in Italia se la volessi!? In questo momento c è a livello spermentale, vedi qui e poi ci sono altre iniziative o delle cure molto particolari in giro per l Italia, non c è ancora la disponibilità e la competenza da parte dei medici paragonabile a qualsiasi farmaco di uso comune, per avere la possibilità di fare prevenzione e cura con il Covid-19 come si fa con altre infezioni.

Però se c è qualche fanatico del progresso scientifico o addirittura uno scientista, disposto a fare da cavia durante una sperimentazione con placebo, spero che abbia la possibilità di "andarsene a quel paese" con la soddisfazione di aver preso del placebo senza saperlo per il progresso della scienza!
Chi si offre per primo tra i vari debunker italici!?

Aggiornamento del 28/12/2020:
Oggi scopro con sorpresa che non devo pubblicare dei contenuti segnalati come offensivi per gli utenti di Facebook in questo articolo, prima ancora di averlo condiviso su Facebook o su altri social e con pochissime visualizzazioni!
Infatti ho cercato di condividere su Facebook questo post il giorno dopo averlo pubblicato, semplicemente perchè non avevo tempo prima e scopro che....guardate la foto dello schermo che metto qui sotto, cliccate sopra per ingrandire!



Mi ero già accorto che c erano degli articoli che stranamente non avevano visualizzazioni come gli altri in passato, ora ho la conferma che, non solo il proprietario di Blogger, cioè Google, non gradisce certe cose, anche se dette in modo distaccato e in minima parte satiriche....ma anche Facebook! Il quale sembra avere facoltà telepatiche, preventive! Come fa questo a sapere dai suoi utenti che questo articolo contiene contenuti offensivi al suo interno se io e nessun altro da ieri (c è un contatore delle condivisioni di fianco al pulsante di condivisione sotto l articolo) ha fatto nulla per inviare l articolo all interno di Facebook!?
In passato non c è mai stato questo problema e io pubblico molto poco.
Mi sembra evidente che sono state individuate certe parole scomode in modo istantaneo, ad esempio "Covid", durante la condivisione per bloccare l invio dell articolo e poi mi è stato fatto credere che l articolo contiene contenuti offensivi segnalati da altri utenti!
Anche in un piccolo blogghino come questo con rare pubblicazioni, non sfugge agli "amici degli amici"!

Aggiornamento del 30/12/2020:
Diversamente da quello che credevo due giorni prima, Facebook ha bloccato qualsiasi articolo proveniente da questo blog, infatti ho provato a inserire il link dell articolo successivo a questo sulla mia pagina Facebook, ma mi hanno bloccato perchè secondo loro io farei spam di cose che loro non consentono e quindi in modo censoreo totale, nessuno può condividere nulla con l indirizzo di questo blog su Facebook e nemmeno inserire il link!

mercoledì 10 giugno 2020

Potere al caos...


Potere al caos, prepotenza alla follia e democrazia alle masse.
A ognuno il suo!




venerdì 21 febbraio 2020

La prevenzione dal Coronavirus con omeopatia unicista

#Coronavirus e #omeopatia unicista, il medico di mia madre mi ha detto di prendere un farmaco per la #prevenzione dal Coronavirus, copio e incollo quello che mi ha scritto.

Buonasera, ho saputo poco fa dei casi in Lombardia e Veneto. È difficile dare un consiglio bene argomentato per un rimedio, dato che la base per una buona prescrizione sono i sintomi, però Arsenicum un po’ di sintomi li copre. 30 Ch, tre granuli una volta al giorno per tre giorni, poi una volta alla settimana. Un cordiale saluto

Invito chiunque ad usare questo tipo di prevenzione, che in India è già in uso, senza escludere per principio altri tipi di farmaci e visite mediche.
#virus
#cina
#arsenico
#arsenicumalbum

Pubblico qui, anche questo documento dall India, che è stato censurato da Facebook al dott Tonarelli nel suo gruppo di omeopatia "Io mi curo con l omeopatia".

Documento proveniente dall India sul Coronavirus






Un post condiviso da Ivano Bellini (@ivabellini) in data: