Google+

lunedì 16 gennaio 2012

Bambini nati prematuri e medici vaccinisti

Il dott Roberto Gava, espone degli studi sui bambini nati prematuri per far vedere la gravità dei danni che possono capitare in alcuni bambini e l idiozia dei medici vaccinisti che sostengono tali vaccinazioni anche a costo di far correre possibili rischi altissimi, come ad esempio un ricovero in rianimazione dopo la somministrazione di un vaccino.
Chiaramente questi medici nella loro pratica quotidiana tacciono o sottostimano i possibili danni quando parlano con i genitori di questi piccoli, altrimenti non si capirebbe come fosse possibile che un genitore permettesse tali pratiche rischiose se anche lontanamente sapesse quello che le sperimentazioni presentate in questo articolo dicono...
Io riporto in sintesi le parole di Gava, per leggere le sperimentazioni e le note che lui riporta, seguite il link sotto.

Danni da vaccini somministrati in bambini nati prematuri
Ho sempre scritto e detto che i vaccini pediatrici sono tanto più pericolosi quanto più sono numerosi e tanto più il bambino è piccolo. Ciò vale in particolare per i bambini nati prematuri.
Credo che questi dati possano insegnarci che, al di là delle chiacchiere che vengono fatte sulla prevenzione delle malattie, nella pratica si punta più sulla diagnosi precoce che sulla vera prevenzione. A tale proposito bisogna però ricordare che la diagnosi precoce si fa su un organismo con una malattia allo stato iniziale, ma pur sempre già malato e quindi, in questo caso, non si può certamente parlare di prevenzione.
È interessante sottolineare anche che nonostante l’esistenza di studi di questo tipo, nei vari anni si sta tendendo ad abbassare sempre più l’età vaccinale. Infatti, in alcune ASL si chiamano alla vaccinazione i bambini di 2 mesi di vita e indipendentemente che siano nati a termine o siano immaturi!!!
Non abbiamo proprio timore di distruggere i nostri piccoli.

Continua su Informasalus

http://ivabellini.posterous.com/bambini-nati-prematuri-e-medici-vaccinisti