Google+

lunedì 4 giugno 2012

La FEMEN brasiliana Sara Winter è stata licenziata



Lei è Sara Winter, una bella ragazza brasiliana e una delle principali aderenti al gruppo femminista FEMEN del Brasile, che purtroppo di recente è stata licenziata dal suo lavoro di giornalista per avere partecipato a delle proteste pubbliche in topless, come si vede sopra, la stessa cosa era successa nel 2010 all ucraina Inna Shevchenko che all epoca era in servizio come giornalista nel servizio stampa statale di Kiev.
Sara è stata cacciata dal suo lavoro per quel motivo, non ho motivo di dubitarne visto che la notizia arriva dalle FEMEN ucraine sul loro blog ufficiale, non si tratta di una voce tra tante, Sara è stata chiaramente discriminata nel suo paese. Evidentemente in Brasile è possibile andare in giro seminudi quando c è il carnevale ma non ci si può azzardare di mostrare la nudità dalla cintura in su per strada in una manifestazione pubblica senza rischiare di essere poi licenziati dal proprio lavoro.
Ipocrisia totale è questa, che vuole la donna brasiliana con i seni al vento al carnevale per rappresentare il Brasile nella sua immagine internazionale e attirare i turisti, ma poi se una giornalista brasiliana ventenne si azzarda a portare un pò di nudo in strada solo per protesta....viene cacciata!...e poi per cosa!? Se avesse avuto un seno piccolo e discreto se ne sarebbero accorti quegli idioti!?
A mio parere, con tutto quel ben di dio che Sara e altre sue coetanee hanno, solo un idiota mentale o un idiota fanatico religioso potrebbe essere!

Per vedere tutte le foto e la traduzione in italiano dell articolo originale andate qui, per conoscere la pagina Facebook delle FEMEN brasiliane andate qui.



Aggiornamento 14/6/2012:
Di recente Sara è stata intervistata da Danilo Gentili in una TV brasiliana.



FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest