Google+

venerdì 17 agosto 2012

La doppia azione del crocefisso abbattuto dalle FEMEN a Kiev


Osservate bene questa immagine sopra

Lei è la FEMEN che più di ogni altra simboleggia le stesse FEMEN, è Inna Shevchenko.
Che cosa sta facendo Inna con le braccia distese ai lati e la gamba  sinistra piegata!?
Che cosa c è dietro le sue spalle!?
Notare la corona di fiori delle FEMEN dimenticata sul prato ;)

Oggi a Kiev le FEMEN hanno abbattuto il crocefisso che si vede in foto per solidarietà alle Pussy Riot, le femministe russe ingiustamente condannate, proprio oggi, per vandalismo e odio religioso.
Strano che le FEMEN compiano un atto di blasfemia, come quello che vedete sopra per difendere delle altre femministe indicate dai credenti russi più accaniti come blasfeme!
Perchè parlo di blasfemia!? Ma perchè l immagine sopra è una costruzione simbolica di tipo religioso che non solo abbatte fisicamente quel crocefisso materialmente...ma lo abbatte anche simbolicamente, infatti tutto in quell immagine è studiato accuratamente per sostituire l immagine del Cristo con l immagine di Inna (mancava solo la corona per completare il "quadro").
Le FEMEN hanno più volte affermato che "il nostro Dio è donna"....ed ecco il risultato! Una Inna che sostituisce il Cristo in croce imitando la postura di questo anche nella piega della gamba sinistra anche se in malo modo, infatti Inna non appoggia le dita del piede sinistro dove appoggia per intero il piede destro come fa il Cristo) 
Le FEMEN con questa azione hanno rappresentato il loro Dio e hanno raggiunto la soddisfazione di avere fatto uno sfregio ad una religione patriarcale che incolpa le Pussy Riot, due obiettivi in uno! 

Per leggere il loro parere tradotto in italiano su questa azione e per vedere tutte le foto, andate qui.

foto Sokolovskaja Inna, Alexander Kosmach



Nel video sotto di Andrew Boyar si può vedere l addestramento e l azione di Inna.




FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest