Google+

martedì 14 agosto 2012

Denunciata pubblicamente l assurda perizia psicologica delle Pussy Riot

In questo articolo del 13 agosto della Nuova gazzetta gli psicologi russi hanno denunciato pubblicamente l assurda perizia psicologica che è stata fatta alle Pussy Riot dai loro colleghi incaricati della perizia dal tribunale.
In quella perizia si afferma in sintesi che le tre imputate al momento di commettere il reato erano sane di mente, mentre ora tutte e tre dimostrano di non esserlo...quindi secondo gli psicologi del tribunale sono colpevoli pur essendo inspiegabilmente "fuori di testa"...diciamo così! :)
Ovviamente gli altri psicologi si sono sentiti screditati professionalmente da questa perizia chiaramente "di parte", fatta apposta per incriminare e calunniare queste ragazze e allora hanno fatto la dichiarazione firmata da molti di loro che si vede sotto.