Google+

sabato 29 dicembre 2012

Il fantastico servizio segreto delle FEMEN

Premessa
Nell ultimo articolo che ho pubblicato scrivevo della necessità di un giornale quotidiano femminile di importanza internazionale che sostenesse degnamente le +FEMEN  e gli altri gruppi femministi. Ora penso al modo di procurarsi le informazioni, non come queste vengo presentate al pubblico, credo che il modo di trattare e distribuire l informazione sia di secondaria importanza rispetto al modo di procurarsele, del resto gli stessi giornalisti sanno che le fonti di informazione sono di basilare importanza. Quindi pensando a un modo di procurarsi le informazioni, ho fantasticato un modo simile a quello utilizzato dai servizi segreti di tutto il mondo, simile ma mooolto piu femminile ed efficace!

NEMEF il servizio segreto delle FEMEN

Anno 2030, centro di Parigi a 100 mt sotto la superfice terrestre.
In una grotta naturale situata in un luogo imprecisato al di sotto del centro di Parigi si trova la principale base del servizio segreto delle femministe moderne note con il nome di FEMEN. Questa e una delle basi in cui vengono raccolte ed alaborate le informazioni provenienti da tutto il pianeta, essendo quella principale è anche la più importante, dentro di essa, oltre alle normali funzioni informative, si svolgono le riunioni amministrative e le elezioni delle ragazze migliori alla guida del servizio detto NEMEF.
La base sotterranea non ha un punto di riferimento visibile sulla superficie della citta come ad esempio un palazzo o una piazza, al di sopra di questa base c e una baracca abbandonata con il tetto di amianto in mezzo a tante erbacce e quanche casa vicino. Nella citta di Parigi le FEMEN hanno 3 centri di addestramento in cui operano come hanno sempre fatto dal 2012.
Il nome di questo servizio segreto è lo stesso nome delle FEMEN al contrario, ovvero...NEMEF.
Le ragazze appartenti alle NEMEF sono chiamate "nemef" solo da alcune FEMEN perchè nessun altro, oltre alle FEMEN di maggior livello, può conoscerle. La segretezza delle NEMEF non concede a nessuna di esse di esporsi in alcun modo, nemmeno alle stesse FEMEN. 
Una NEMEF è il contrario di una FEMEN, è invisibile, silenziosa e molto discreta!
Oggi a Parigi ci sono almeno 5.000 NEMEF che operano con le coperture piu varie, sono delle donne di qualsiasi livello della societa, una NEMEF puo essere una semplice portinaia, la sorella di un vescovo, l amante di un politico, una giornalista di un quotidiano come Le Figarò, una prostituta che frequenta ricchi imprenditori e importanti capitalisti, una poliziotta, un dirigente medico di un grande ospedale, una professoressa di una universita...
Tutte queste NEMEF forniscono informazioni alle FEMEN con o senza un compenso in denaro, le informazioni ottenute vanno ai giornali femministi dove vengo verificate con cura e poi unite alle notizie delle giornaliste oppure tenute segrete a disposizione delle sole FEMEN.
Queste informazioni hanno il molteplice scopo di verificare le informazioni date alle giornaliste delle FEMEN in modo da evitare errori nelle notizie del giornale e di indirizzare l informazione del giornale verso i fatti che spesso sono ignorati dai media maschili. Queste consentono alle FEMEN di avere un grande potere in mano, lo stesso potere che hanno sempre avuto i tradizionali servizi segreti dei vari stati, il potere dell informazione "vera", non le notizie addomesticate dei soliti noti. 
I giornali femministi che si trovano a Parigi come in tutto il mondo, hanno enormi entrate di denaro da parte del gigantesco mercato della moda e della bellezza femminile, poiche non si limitano a pubblicare notizie di cronaca e politica come fanno i giornali maschili. Tutte le piu importanti case di moda hanno un informazione pubblicitaria su questi giornali, tutti i piu grandi fotografi di moda lavorano per questi giornali....perche le donne di tutto il mondo vogliono leggere quelle notizie di cui si fidano e seguire su quei giornali la moda, il meglio della moda!
Con i proventi di questo guadagno e le vendite delle singole copie del giornale, le FEMEN finanziano le loro azioni di protesta, costruiscono nuove basi segrete, pagano le loro giornaliste e le NEMEF.

Ecco servito il fantastico servizio NEMEF, segretissimo e magari anche affascinante come la bella Diana Rigg del telefilm "Agente segreto" (The avengers).
Da piccolo ammiravo Diana nei panni di Emma Peel, mentre ora la vedo come un bellissimo esempio di NEMEF!


FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest