Google+

domenica 27 gennaio 2013

Le FEMEN tedesche attaccano il bordello di Amburgo!


Quello che vedete sopra è il ghetto tedesco  delle prostitute di Amburgo in via Herbert, mentre la bella ragazza con il cartello è una +FEMEN tedesca mentre manifesta contro quella porcheria di stato, si perchè in Germania lo stato e i comuni come Amburgo ci guadagnano a favorire la prostituzione! Dei bei "papponi", ecco che cosa sono quelli che amministrano quel paese! Per questo motivo le FEMEN odiano questo tipo di prostituzione. 
Come si legge in quel cartello del comune di Amburgo in quel tratto di strada bloccata, viene addirittura vietato l accesso alle donne, solo puttane e puttanieri vogliono in quella via!
Quindi le FEMEN, che dal giorno prima avevano annunciato la loro sede ad Amburgo, hanno attaccato questo bordello con il loro stile e delle torce per illuminare il buio della notte proprio come si usava fare ai tempi delle streghe!
Una nota leggenda tedesca dice che nella notte del 30 aprile, durante la notte di Valpurga, le streghe si riuniscono su un monte per accogliere la primavera.
Quando ho visto le immagini delle FEMEN tedesche con quelle fiaccole e le urla di Sasha ho immaginato un ritorno delle streghe dal medioevo! Un ritorno vendicativo dal passato....una vendetta femminile come un contrappasso dantesco, cioè una cattiveria uguale e contraria contro chi uccise con il fuoco le donne accusate di stregoneria in Europa! 

Per leggere il loro articolo tradotto in italiano con tutte le foto andate qui.
Per leggere il loro articolo che parla della aggregazione delle FEMEN ad Amburgo, andate qui.

Nell immagine sotto, queste moderne streghe femministe illuminano la notte dei puttanieri di Amburgo, la loro decisione e la loro bellezza non mi lasciano dubbi....sono certamente le pro pro pro....nipoti delle prime streghe europee!


Belle con un fisico statuario, queste sono le FEMEN tedesche, forse meglio delle francesi e delle brasiliane! (sicuramente meglio delle italiane che non si fanno vedere neanche per scherzo). Con l ucraina Alexandra Shevchenko (che vedete al centro della foto), ora hanno un ottimo punto di riferimento per organizzare il loro gruppo e io sono molto curioso di vedere cosa combinerà la "pazzia" di Alexandra con il rigore tedesco, una miscela micidiale! Esplosiva come la nitroglicerina in mezzo alla dinamite usata nelle miniere! :)


FIRE AND SWORD from FEMEN Video on Vimeo.

Aggiornamento del 4/2/2013:
Le FEMEN tedesche sono state intervistate in questo video della TV tedesca RTLregional.de

FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest