Google+

domenica 28 luglio 2013

Il pestaggio della leader delle FEMEN Anna Hutsol!

Da pochissime ore le +FEMEN hanno pubblicato le immagini del viso tumefatto della loro leader Anna Hutsol, si è trattato di un violenta aggressione nel suo condominio a Kiev, Anna è stata picchiata da un uomo e derubata del suo cane, Anna ha cercato di seguire l aggressore con il suo cane ma questo è salito su un auto e poi è fuggito. L aggressione non è attribuibile con certezza ad un uomo dei servizi segreti ucraini piuttosto che ad un semplice ladro, ma è più che probabile che il furto del cane sia servito a coprire la reale intenzione di picchiare con estrema violenza Anna sul viso, come si vede dalla foto. Secondo la mia opinione si è trattato di un atto intimidatorio per quello che Anna fa con le FEMEN, semplicemente questo è il vero motivo.
Andate qui per leggere il loro articolo tradotto.



Pochi giorni fa c è stata una violentissima aggressione ad un consulente politico delle FEMEN che si chiama Victor Svyatskiy, sono quasi riusciti ad ucciderlo, come si vede dalle immagini e dal video sotto, gli hanno gonfiato il viso di botte in modo mostruoso e tra i molti danni che ha subito, si sospetta la frattura della mascella.
Andate qui per leggere il loro articolo tradotto.

Ieri sera tre FEMEN sono state fermate e aggredite insieme ad un fotografo, Oksana Shachko, Alexandra Shevchenko, Jan e Dmitry Zhdanov Kostyukova da agenti dei servizi segreti ucraini in borghese con l accusa generica di "comportamento disordinato" mentre si apprestavano a raggiungere un luogo in cui avrebbero protestato nel loro stile, Oksana e il fotografo sono stati portati in ospedale data la gravità delle lesioni, tutti e quattro hanno passato la notte in un commissariato, domenica mattina alle 10 è previsto un processo contro di loro.
Andate qui per leggere il loro articolo tradotto.






FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest