Google+

venerdì 14 marzo 2014

Le mistificazioni dell omeopatia di Medbunker 1

Di recente è stato pubblicato un libro del medico blogger Medbunker, il dott Salvo di Grazia, che tratta gli stessi scritti di medicina a carattere divulgativo che si possono trovare on line sul suo blog senza spendere un centesimo, praticamente si tratta di una raccolta di scritti sulle truffe mediche di ogni genere. Il libro si intitola "Salute e bugie: Come difendersi da farmaci inutili, cure fasulle e ciarlatani".
Mercoledì mattina ho letto a tratti il capitolo riguardante l omeopatia alla FNAC di Milano e oggi cito e commento, le mistificazioni più enormi, tra le varie sull omeopatia, che mi sono trovato a leggere in quell occasione, con la promessa di elencarne altre in futuro, se ne troverò, riguardo a questo "Santo salvatore" della Medicina con la M maiuscola (la sua medicina).
Mercoledì ho pensato bene di registrare una prova documentata della mia lettura, senza acquistare il libro, in previsione di questo articolo. Ovvero..ho scannerizzato il documento visibile qui sotto. Questo documento è un estratto di una pagina di questo libro. Così mi sono risparmiato l acquisto del solito polpettone letterale che trovo nel bog Medbunker.

Bene (chi vuole scaricarsi questo documento, faccia pure), dove si trovebbe la mistificazione del prode Medbunker in questo estratto!? Si trova principalmente nell affermazione, già scritta sul suo blog, che una bambina diabetica è morta a causa della sostituzione della cura insulinica con omeopatici e fitoterapici....dando a questi e all omeopatia "tutta", la colpa della morte della bambina.
Molto astuto questo "salvatore" quando pubblica un libro! Sa bene cosa conviene dire e non dire a seconda del mezzo di comunicazione che si usa! Astuto perchè sul suo blog, mi ricordo io stesso, non si limitava a dare la colpa a questi farmaci ma citava anche chi li aveva prescritti, io allora lo avevo avvisato nei commenti sotto il suo articolo, che quella "dottoressa" NON era un omeopata vera e propria, quindi non si poteva parlare contro l omeopatia e chi la pratica, infatti l articolo di repubblica.it...questo, non parla di medico omeopatico, anzi, è molto attento a specificare che la sedicente dottoressa non risultava presente nell albo dei medici!!!
Quindi era successo che quando aveva scritto questo sul suo blog (anche Paolo Attivissimo ha dato addosso all omeopatia allo stesso modo, nella stessa vicenda) non mi aveva dato ragione, mentre ora con la stessa vicenda pubblicata in questo libro....la "dottoressa" responsabile del fatto è magicamente sparita dal suo scritto!
A spiegazione di ciò faccio notare che in un blog è impossibile non controllare le fonti citate come quella che vedete in nota sotto lo scritto dell estratto che pubblico sopra! Basta cliccare il link corrispondente! Ma non in un libro su carta! Questa è la manipolazione mentale che Medbunker fa alla massa di lettori di questa pagina per mistificare l omeopatia....infatti lui sa bene che nessun lettore o quasi andrà a controllare la fonte di repubblica.it su google per verificare se è vero o no che nel capitolo dedicato all omeopatia del suo libro, un omeopata abbia effettivamente ammazzato questa bambina!
Ecco perchè nel suo blog certe cose è obbligato a dirle in qualche modo, mentre sulla carta stampata può anche ometterle! Semplice!
Questa vicenda si ritrova, guarda caso....nel capitolo dedicato all omeopatia, senza nessuna citazione con nome e cognome di un medico omeopatico come responsabile, con lo stesso intento del blog (mancando un responsabile preciso, lui si para il culo legalmente....e tutto appare in modo allargato, categorico!), un intento puramente denigratorio verso l omeopatia e la categoria dei medici omeopati!
Per avvalorare maggiormente questa mistificazione, nella stessa pagina si trova detto che un povero bambino è morto per un influenza curata con omeopatici senza dire nulla di questa vicenda e senza dare nessuna fonte (proprio lui che nel suo blog esige sempre delle fonti da chi commenta!) e se uno va a cercarsi la bibliografia o altro in fondo al libro per cercare di scoprire qualcosa di più.....che cosa trova!? Nulla! Si tratta infatti, lo ripeto, di un insieme di scritti del suo blog, rimanipolati per il popolino pecorone come ho spiegato sopra, null altro che questo!
Usa la stessa tecnica elusiva/evasiva che lui stesso attribuisce agli "stregoni" da lui accusati e ci guadagna sopra, esattamente come loro! Prima lo faceva solo per passione e convenienza della SUA medicina....ora ci mangia anche sopra! Bravo Medbunker!!! :)

Ora Medbunker è diventato un mio "cliente" e credo che mi darà delle grandi soddisfazioni perchè lui, proprio lui, è secondo me il delfino e il successore del mega professore milanese Silvio Garattini per quanto riguarda gli attacchi della medicina allopatica all omeopatia e altro considerato come "alternativo", quindi sono in attesa di nuove mistificazioni, storie e storielle rimaneggiate ad uso e convenienza dello stesso "Santo salvatore" Medbunker e dei suoi amici, ecco perchè ho numerato con il numero 1 questo articolo.

Se qualcuno avesse voglia di vedere subito altre prodezze simili a queste o peggiori, può andare qui o qui.

Ecco un suo tweet dove si vede bene che questa settimana il suo libro è al secondo posto in classifica nella saggistica. Un ottimo inizio per il nuovo mazzolatore dei medici ciarlatani! :)



Aggiornamento del 16/3/2014: 
Altra versione rimaneggiata della vicenda della ragazza diabetica con la confusione fra omeopatia, omotossicologia e naturopatia. In un aula universitaria di un importante avvenimento cita la "dottoressa" responsabile come "una naturopata"! Bene, ora è diventata una naturopata! Nel suo libro, nel capitolo sull omeopatia, non la cita in nessun modo anche perchè gli omeopati devono essere medici laureati prima che omeopati e lui questo lo sa benissimo, sta molto attento a parlare di un falso medico dove non gli conviene! Quindi sul libro non la cita mentre parlando liberamente sull omeopatia (notare il cartello dell Oscillococcinum Boiron che conclude in modo significativo il suo intervento) a gente che dopo poche ore ricorderà poco.... dice che è una naturopata! (definizione generica di medico del naturale)
Bravo! Semplice e prevedibile ma efficace nel disinformare mistificando! Lo dicevo che mi darà grandi soddisfazioni!
Ecco il video, andate al minuto 86.