Google+

venerdì 22 ottobre 2010

I cani da guardia italiani di Wikipedia

Ci si aspetta di trovare il vero su un importante fonte di informazione come Wikipedia, non si pensa di poter trovare affermazioni assurde, interessate, pregiudizi e altro....certo gli sbagli possono capitare, qualcuno potrebbe scrive cose o inesatte o palesente false, ma ci sono i moderatori di Wikipedia per questo no!?
Provate allora a vedere queste due immagini ritagliate dalle due versioni di questo sito, la versione italiana e quella inglese, due versioni con utenti diversi devo supporre visto il diverso trattamento alla stessa voce ;)

l italiana

l inglese

Come si può notare nell edizione inglese non è presente il disclaimer che vedete in testa alla voce Omeopatia, ovvero l avvertimento di un potenziale pericolo con la grafica simile a quella che si trova sui veleni o su certi prodotti per la casa potenzialmente nocivi.
Come mai gli italiani hanno paura dell omeopatia mentre gli anglofoni no? e perchè leggendo nell incipit la definizione di Omeopatia, nell italiana trovate " controverso metodo terapeutico" mentre nell inglese " form of alternative medicine"? (esistono forme di medicina alternativa?)
Tempo fa avevo provato a vedere se si poteva cambiare questa palese dissonanza tra le due versioni, ho provato nell area discussioni a spiegare questa insensatezza in questa voce, che potete trovare anche alla voce Omotossicologia e Medicine alternative, mi è stato detto di portare le fonti che comproverebbero la scientificità dell Omeopatia e in un messaggio tra utente e moderatore mi è stato detto candidamente che poco gli fregava di quello che si scrive nella versione inglese.
Ecco i cani da guardia italiani, ben addestrati dai loro pregiudizi scientifici e magari anche dai loro stessi interessi personali e di associazione, si perchè chi li conosce questi moderatori? perchè non posso pensare che siano medici allopati che avversano l omeopatia censurando le voci a loro sgradite oppure simpatizzanti di questi?
Cani si sono dimostrati, ma non qualunque! cani di razza intellettuale finissima, capaci di controbattere a qualsiasi fonte proposta a sostegno di cose a loro sgradite, loro sono il baluardo scientifico su Wikipedia in Italia, in America e nel resto del mondo sembra che si accontentino di fare scrivere cose verosimili con fonti attendibili riguardo a un argomento non facile da trattare come l Omeopatia, in Italia vanno OLTRE! si fanno garanti di cosa è la scienza e cosa non lo è! allontanano chiunque minaccia la quiete di questo pascolo felice ripetendo sempre la stessa filastrocca....avete le prove? dateci le prove...ben sapendo, che non è facile trovare documenti in cui la scienza ufficiale e quella non ufficiale vadano d accordo, sarebbe strano il contrario.
Se uno vuole dire qualcosa in italiano in Omeopatia Omotossicologia Medicine alternative e altre voci, deve premunirsi di infinita pazienza e comunque non toccare mai disclamer e incipit! li non si tocca e basta!
Anche dottori omeopati che si sono azzardati a scrivere sono stati ignorati o presi in mezzo a discussioni infinite....
Mai che questi moderatori italici si pongano una semplice domanda..."io che ci faccio in Omeopatia? sono qui per moderare oppure per stabilire in senso assoluto chi è il detentore della verità??
Solo degli ipocriti scientisti e niente altro sono, pensano che questa medicina sia qualcosa di controverso per non dire truffaldino e allora scrivono "controverso metodo terapeutico" invece che "medicina alternativa", pensano che qualcuno possa subire gravi danni da questa che la LORO scienza non sa e non vuole spiegare, allora mettono un allarme in testa alla voce per avvertire chi inizia a leggere di un possibile pericolo.  

Se volete la prova dell efficacia scientifica dell omeopatia io non ce l ho e non penso nemmeno di avere la scienza infusa nelle mie mani, posso però dare la prova della immutabilità di queste ed altre voci (nei punti salienti e non solo) poco gradite alla Scienza con S maiuscola, è facilmente verificabile da chiunque, provate a controllare la cronologia di quello che è stato cambiato e da chi, provate a vedere la discussione messa a tacere e poi archiviata qui per pulire la stessa da sguardi inopportuni, allora capirete che in Italia non ci sono solo le baronie nelle università ma anche su Wikipedia.