Google+

martedì 21 maggio 2013

Arrestata la FEMEN Amina a Kairouan in Tunisia

Amina Tyler, la nota +FEMEN  tunisina, è stata arrestata due giorni fa a Kairouan in Tunisia. La ragazza era, come dimostrano le foto pubblicate sul sito ufficiale delle FEMEN, seduta con un amica sul muretto del cimitero adiacente a una grande moschea, non era seminuda, non faceva nulla di male, era semplicemente seduta li. Probabilmente dopo poco tempo avrebbe iniziato una sua protesta contro gli estremisti religiosi che in quel luogo erano riuniti (vedi qui l articolo di Paolo Hutter).
Hanno trovato la scritta FEMEN scritta sopra il muretto del cimitero, scandalo tremendo! Ora un giornale tunisimo la vuole far passare come una profanatrice di cimiteri manco fosse una necrofila! :)
La polizia l ha praticamente dovuta arrestare anche se non c erano motivi perchè era stata riconosciuta dalle persone presenti come quella donna che si mostra nuda con le FEMEN, è stata insultata e circondata da molte persone come si vede dal video e poi accompagnata in un furgone. Ora faranno di tutto per rendere plausibile un periodo di detenzione, è un vero peccato visto che Amina ha una borsa di studio a Parigi, quindi sarebbe dovuta essere già partita per unirsi alle FEMEN francesi, però non aveva i documenti in regola per uscire dalla Tunisia, forse è stato quello che l ha trattenuta più di altro.
Sotto ho messo il video dell arresto e qui si trova l articolo delle FEMEN in italiano con le foto.



Aggiornamento del 27/5/2013:
E uscito un video più completo di questa vicenda, in questo video c è anche un intervista prima dell arresto.



FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest