Google+

giovedì 24 maggio 2012

Le FEMEN perdono il pelo ma non il vizio della UEFA

Le FEMEN perdono il pelo (nel senso che si depilano) ma non il vizio di agguantare la coppa UEFA! Ormai oggi è la terza volta che le mie beniamine ucraine violano l intangibilità sacra di quella che è la coppa dei prossimi compionati europei in Ucraina! Sembra che vadano pazze per quel pataccone d argento, tanto che qualche malizioso potrebbe pensare...l avranno scambiato per un vibratore gigante!?
Questa volta l azione si è svolta a Lviv dalla FEMEN Yana Zhdanova, un diversivo strategico dell amica giornalista Kitty Green sembra che abbia permesso di distrarre le guardie.
Questo è il loro articolo tradotto in italiano.
Il primo "ratto" della UEFA si trova qui, il secondo qui.



Questo sotto è un video di "The SUN" sulla preparazione che precede la protesta delle FEMEN



Aggiornamento 25/5/2012:
Yana è stata condannata a cinque giorni di prigione dal tribunale distrettuale di Lviv, vedi qui.
Il video sotto è la preparazione di Yana sotto l occhio vigile di Anna e Inna, l azione in sintesi e la reclusione.



FEMEN nel mio Evernote
FEMEN nel mio Pinterest